MEMO MUSIC CLUB & MORE

Un luogo dove suona anche il silenzio.


L’acustica perfetta della sala consente di avere una programmazione di alta qualità evitando la spiacevole e dannosa sensazione di rimbombo che si prova solitamente durante e all’uscita da un locale pubblico.


Dotato di un vero e proprio palcoscenico sulle cui assi si alternano proposte musicali di matrice jazz, pop, blues, cantautorale, contaminazioni, legate dal medesimo comun denominatore: la qualità progettuale.
Nel pieno rispetto della natura stessa del locale le performances sono di carattere acustico o unplugged. Spazio al sorriso con spettacoli di cabaret e di intrattenimento puro all’insegna del buon gusto.


Spazio alla parola scritta con eventi letterari, recitati e con musica dal vivo.
Momenti di spettacolo che offrono respiro, dove riscoprire la pratica del bisbiglio e del sussurro. la gentilezza e l'emozione del vero contatto umano.

 

 

PRENOTAZIONI: per le serate con spettacolo è necessario prenotare lo spettacolo e/o la cena, il prezzo è in relazione all'evento in programma.

 

RESERVATIONS: for the evenings entertainment you need to book the show and /or dinner, the price is in relation to the event in the program.

 
Venerdì 19 ottobre

 

Memo Restaurant Music Club presenta:

Sharon Doelwijt

 

 

Info evento  ▼▲

I have a program called Billie ( Holiday ) and I. Songs with small poems about my life and that of Billie. It s about being different and how people are always scared of what they don’t know. There are scared of differences, red hair freckles, dark skin, etc… while this is what makes us as human beings so interesting and divers and thus a more beautiful world.
I talk a little about the struggles of my heritage but not in a way that it’s too serious :) 

With Songs by Billie Holiday and myself I make a story that is actual 100 years ago and still today.


I’ve been making music all my life but recently because my children are 21, 19 and 13 I know that it’s time for me to do the things that I really wanted to do all my life. Telling stories with my music is where my heart lies. And now I find the time to do just that. 

I was born in Paramaribo, Surinam in 1972 and from biracial parents ( Portugese Jews, French Creole from my mothers side and Native ( Arawak Indians ), Chinese , Indonesian, Dutch and probably Ghanese ) and by the time I was 2 my parents had moved to the Netherlands since Surinam was part of the Kingdom of the Netherlands.
I grew up in a small village in the South part of the Netherlands where I learned singing with a children’s choir. Also playing the piano and guitar was a part of that education. Growing up and during my study “Theatrical Design” at the art academy I was always playing in bands. I participated in some song contests and surprisingly I won. Later when I moved to Trinidad & Tobago where I had a scuba ding school and was working for the Tourism board of T&T and after I became a mother I started singing again with “Ray”a local rastafari musician.The combination was hilarious but we started writing songs and were asked to play at all the hotels on the islands. 
It was when I moved back to the Netherlands someone told me that I was a jazz singer and that I needed to listen to “Billie Holiday” And this when it hit me! I was indeed a Jazz vocalist.
This is where my journey began. I have played with a lot of different jazz artists throughout the Netherlands and I perform with my band “Shjazz “ in the small theaters and jazz venues in the Netherlands. 

Cena dalle ore 20
concerto Live ore 22

Ingresso dopocena con concerto & DRINK dalle ore 21,00 

 
sabato 20 ottobre

 

Memo Restaurant Music Club presenta:

Si balla con i Super Up

 

 

Info evento  ▼▲

... "SUPER UP" ... Nome storico tra le Live-Band italiane, i SUPER UP nel 2017 raggiungono il top della forma...

La band è ...composta da:

LALLO VISCONTE, fondatore della band.
Grande bassista e showman dal carisma travolgente; Nasce come autore e compositore per vari artisti italiani e del suo progetto inedito "LALLO E I SUPERUP" nel quale hanno partecipato Gialappa's band,Viola Valentino e Renato dei profeti (prodotto da KLF MUSIC e BMG).Ha collaborato anche con ,Umberto Smaila,Corrado Tedeschi,Viola Valentino…e molti altri

RAFFAELE MAIRA
Cantante e frontman.
Autore e compositore di brani inediti.

FEDERICO RONCOLETTA
Alla chitarra un giovane talento, classe '94. Un musicista poliedrico che con la sua chitarra riesce a spaziare in qualsiasi genere musicale.

DIMITRI MERATI
Giovanissimo batterista che ha collaborato con Inoki, Gemitaiz e molti altri artisti di X-Factor (Alan,Fabio,Aba,Cafè Margot,etc.);

..Quattro artisti che sanno entusiasmare con la loro decennale esperienza sui palchi di tutta Italia (ed Europa), dando vita ad uno show dinamico, divertente ed emozionante... in qualunque contesto!

 
domenica 21 ottobre

 

Memo Restaurant Music Club presenta:

Cherry Pickers

 

 

Info evento  ▼▲

Cherry Pickers è una collective di musicisti sempre in evoluzione e di grande esperienza, che dal 2004 condividono una grande passione: fare “cherrypicking”, che vuol dire scegliere le ciliegie, le più belle.

Per loro infatti tutte le canzoni sono come le ciliegie; e proprio come si fa davanti ad un cesto di ciliegie, non importa a quale genere appartengano, i Cherry Pickers scelgono quelle migliori e le ripropongono in godevolissime versioni smoothjazz.

I musicisti animati da questo spirito diventano “cherrypickers”.

Ascoltandoli e scoprirete come il loro progetto musicale ricrea un sound di piacevole ascolto per ogni tipo di pubblico e di evento. Il loro gusto per l’arrangiamento creativo regala atmosfere eleganti, raffinate.

Il tutto è reso ancora più glamour e coinvolgente dalla personalità di Dagmar Segbers e dalla sua inconfondibile voce, ricca di emozioni e sfumature.
Il loro repertorio di brani è vasto, ricercato e accuratamente selezionato, adatto alle situazioni più differenti, un percorso accattivante tra le bellissime melodie di tanti classici di tutto il mondo, “ciliegie” senza tempo della musica pop, soul, jazz, latin e… anche dance, perché all’occorrenza i Cherry Pickers sanno anche animare e movimentare con il ritmo giusto il loro show.

Con i CherryPickers le canzoni si gustano proprio come le ciliegie;
e siccome una tira l'altra..

Dagmar Segbers - voce
Fabio Mereghetti - piano
Luigi Lavermicocca - basso
Filippo Masieri - Batteria
Stefano De Palma - Sax + Flauto

CENA DALLE 20.00 alla carta
DOPO CENA CON TAVOLO DALLE 21.30 20 euro
DOPO CENA INGRESSO CON CONSUMAZIONE 15 euro

 
mercoledì 24 ottobre

 

Memo Restaurant Music Club presenta:

Machella

 

 

Info evento  ▼▲

Alessandra Machella, cantautrice e musicista polistrumentista, nasce a Macerata il 13 novembre 1985.
Scopre da giovanissima la sua passione per la musica che, già dall’età di 16 anni, la porta a suonare in svariati locali delle Marche, alternando studio e musica.
Si laurea in Servizi Sociali e prende un diploma in musica alla Percento Musica di Roma e al CET di Mogol (con il quale gioca anche a calcio).
Nel 2012 le prime conferme ufficiali a Musicultura e a Castrocaro (Rai 1). Il primo singolo Noi, uscito nel 2012, autoprodotto, resta per 8 settimane nella top 30 di Itunes e nell’aprile 2013 viene scelta da Barley Arts per aprire il concerto italiano di Meshell Ndegeocello.
La produzione artistica del secondo singolo Shh (2013) è affidata a Claudio Fabi. Nel 2014 esce il singolo Sotto il nostro cielo cantato in duetto con Giacomo Paci (Amici 2014), di cui Machella è autrice e compositrice.
Nel 2015 lavora in qualità di cantante, chitarrista e autrice di “interviste cantate“ nel programma di Rai Radio 2 “Un giorno da Pecora” per l’intera stagione, creando inoltre jingles personalizzati per tutti i politici ospiti della trasmissione. Nell’agosto 2015 vince in qualità di autrice-compositrice del brano “Nuvole nella testa” il Festival di Castrocaro (Rai 1). Lo stesso brano si aggiudica, nel settembre 2015, anche il primo posto al Festival della canzone italiana a New York.
Il 25 dicembre del 2015 esce il suo singolo Invisibile unitamente al videoclip che in 24 ore raggiunge quasi 90.000 views sulla sua pagina Facebook. Qualche giorno dopo, il 28 dicembre, trionfa sul palco del Teatro di Sulmona aggiudicandosi il 1° posto al Premio Augusto Daolio, piazzamento che le consentirà di aprire il concerto dei Nomadi a Novellara nel mese di febbraio 2016. Il 2015 si chiude calcando il palco di “L’anno che verrà”, il grande concerto di Capodanno trasmesso da Matera in diretta su Rai 1.
Nel 2018 partecipa ed arriva alle semifinali di “The Voice Of Italy” (Rai2): il video della sua blind-audition, dove ha reinterpretato Andiamo a Comandare di Rovazzi, colleziona oltre 800.000 views sul canale YouTube ufficiale di TVOI. Questo brano ha fatto conoscere Machella e la sua attitudine poliedrica nel vestire canzoni che la porta a girare tutta l’Italia con il suo spettacolo live #OneGirlBand in cui, sola sul palco, arrangia in tempo reale le canzoni che poi canta, suonando chitarra, batteria, armonica, basso ed una loopstation.
Subito dopo TVOI firma un contratto discografico con l’etichetta di Roma Maqueta Records e nell’estate 2018 esce il singolo #NVLA – Nessuno Vuole l’Amore, brano dal sapore estivo con un testo che ironizza sul mondo social di cui, secondo Machella, siamo parte, amiamo sentirci parte e che forse ci sta sostituendo i sentimenti migliori. La canzone ottiene un ottimo riscontro radiofonico, classificandosi per più settimane nella TOP40 ufficiale di Radio Airplay che raccoglie i brani degli artisti indipendenti italiani più trasmessi dalle radio FM italiane.
Machella sta attualmente lavorando al completamento del suo primo album, la cui uscita è prevista per la primavera del 2019.

Cena dalle ore 20
concerto Live ore 22,00

Ingresso dopocena con concerto & DRINK dalle ore 21,00 

 
Venerdì 26 ottobre

 

Memo Restaurant Music Club presenta:

Le Deva

 

 

Info evento  ▼▲

LE DEVA sono un quartetto femminile formato da Verdiana Zangaro, Greta Manuzi, Laura Bono e Roberta Pompa. Tutto nasce dall’unione di quattro ragazze con esperienze professionali diverse, ma unite dall’amicizia e solidali nella voglia di farsi portavoce attraverso la musica di un progetto con temi molto importanti e significativi.

Nell'aprile del 2016 esce “L’amore merita” che rappresenta il primo frutto di questa unione, un brano in sostegno di temi fondamentali quali la libertà e l’uguaglianza di tutte le persone di fronte l’amore. La canzone si rivela un grande successo: ottiene il Disco d’oro (20 ottobre 2016), supera le 25 mila copie vendute (n°7 della classifica FIMI) e il videoclip raggiunge 3,5 milioni di visualizzazioni. Si assesta al primo posto di iTunes, è presente in tutte le classifiche di airplay e registra numerosi ascolti su Spotify. Tanti i concerti (oltre 60) in giro per l’Italia supportati da New Music International, NewTone Agency e Dischi dei Sognatori.

Nel settembre 2016, le quattro ragazze (nel frattempo Laura Bono prende il posto di Simonetta Spiri) decidono di unirsi ufficialmente e diventare un “unico corpo”, LE DEVA, nome d'arte che rappresenta e inquadra perfettamente il progetto: “I Deva sono spiriti della natura appartenenti alla mitologia di diverse culture e in particolare sono noti i Deva dei quattro elementi, pilastri portanti dell'Universo”. Realizzano “L’Origine”, secondo brano dedicato alla forza, alla determinazione ma anche alla fragilità delle donne. Anche questo singolo ottiene ottimi risultati radiofonici, il video raggiunge 1,5 milioni di views e i live proseguono in tutta Italia.

Nel maggio 2017 in attesa del disco, esce il terzo singolo, “Un’altra idea”, in rotazione radiofonica e accompagnato dal videoclip su YouTube che per l’ennesima volta supera il milione di visualizzazioni. Segue un tour estivo con oltre 40 concerti.

Nel frattempo LE DEVA, impegnate con il loro team di autori (Zibba, consulente artistico del progetto, Marco Rettani, Alessio Caraturo, Antonio Maggio, Nicolas Bonazzi) portano a termine l’album d’esordio, “4”, chiaro riferimento alle ragazze ma soprattutto ai quattro elementi della natura attraverso cui LE DEVA si raccontano: fuoco, acqua, terra, aria.
L’album è uscito il 20 ottobre perNew Music International / Dischi dei Sognatori, distribuito da Believe Digital Service. Composto da dieci brani, alcuni dei quali scritti da Zibba, consulente artistico del progetto, da Marco Rettani che ha firmato tutte le canzoni, e già autore dei precedenti fortunati singoli che hanno portato il quartetto all’attenzione del pubblico, da Andrea Amati, Antonio Maggio, Alessio Caraturo, Nicolas Bonazzi, Luca Sala, “4” ha esordito al 4° posto nella classifica ufficiale di vendita degli album FIMI GFK e al 10° posto per il vinile ed è al 2° posto nella classifica generale album di iTunes.

Il disco è stato anticipato da “Semplicemente io e te”, programmato da molte emittenti (ad una settimana dall’uscita è stata la terza più alta nuova entrata della classifica AirPlay italiana alla posizione n° 40; si è attestato nella Top 10 della classifica iTunes Pop e Generale; è stata nella Viral 50 Italia e nella Italia Alta Rotazione di Spotify), e con il videoclip che ha già superato le 1,5 milioni visualizzazioni su YouTube in pochi giorni.
Un anno e mezzo di lavoro, con un team di professionisti che ha remato in un’unica direzione, in cui si sono raggiunti obiettivi molto importanti: oltre 50 mila copie vendute e 8 milioni di visualizzazioni su YouTube per i 4 video fino ad ora usciti; oltre 100 date e 2 milioni di ascolti su Spotify e la presenza costante in tutte le classifiche di maggiore interesse.
Aprirà il concerto NICOLAS BONAZZI, cantautore Bolognese già protagonista di Sanremo 2010.

dalle ore 20 CENA CON MENU' PILOTATO 45 EURO ESCLUSE LE BEVANDE
concerto Live ore 22

Ingresso dopocena con concerto & DRINK dalle ore 21,00 

 
domenica 28 ottobre

 

Memo Restaurant Music Club presenta:

Police & Sting!

 

 

Info evento  ▼▲

Police & Sting Tribute Band porta in scena i più grandi successi dei Pungiglione di Newcastle e della Band con cui ha raggiunto il successo.
Si esibiranno in uno show che passa dal rock, al jazz, al reggae : 

Massimo Longo al basso e alla voce
Fabio Zonza alla batteria 
Massimiliano Ghirardelli alla chitarra e ai cori
Chiara Borgonovo alle tastiere e ai cori.

Cena dalle ore 20 
concerto Live ore 22

Ingresso dopocena con concerto & DRINK dalle ore 21,00 

 
Venerdì 2 novembre

 

Memo Restaurant Music Club presenta:

Silvia Fusè quartet

 

 

Info evento  ▼▲

Silvia Fusé Power 4et è il risultato della continuativa collaborazione di quattro fantasiosi musicisti: Andrea Pollione, raffinato e creativo pianista, tastierista, autore ed arrangiatore, Pietro Pizzi, batterista di classe e di costante groove, Paolo Polifrone, bassista ritmico e puntuale. Il tutto unito e condotto dalla voce soul di Silvia Fusé, le cui esperienze come vocalist e voce solista sono state negli anni con band quali Biglietti Falsi, Dirotta su Cuba, Radio quali Montecarlo, Deejay e molti altri artisti e network. Rilettura coinvolgente, ricca di suggestioni sonore e mai scontata di classici soul, jazz, R&B e pop, che ci portano dal soul di Aretha Franklin al NuSoul&Funk di Cory Henry, passando dal pop di star internazionali fino al jazz di Dianne Shuur. Un concerto che propone anche pezzi originali oltre ai grandi classici.
Cena dalle ore 19,30
concerto Live ore 21:30

Ingresso dopocena con concerto

 
sabato 3 novembre

 

Memo Restaurant Music Club presenta:

Time Machine

 

 

Info evento  ▼▲

I Time Machine sono un trio acustico (basso, chitarra acustica, voce) che come una macchina del tempo vi porterà in un vero e proprio viaggio nella storia del rock. Stazione di partenza: anni 50, Memphis, con il re del rock ‘n’ roll Elvis Presley, per proseguire verso l’Inghilterra di Beatles e Rolling Stones, ballare insieme ai figli dei fiori a Woodstock, scoprire l’hard rock anni 70 dei Led Zeppelin, rendere omaggio a grandi artisti come David Bowie e Freddie Mercury, senza dimenticare il punk dei Ramones, il glam dei Guns N’ Roses, il grunge dei Nirvana, e molto altro ancora, fino ad arrivare ai giorni nostri, per far conoscere il rock del nuovo millennio.
I brani sono tutti riarrangiati in versione acustica e vengono introdotti da un breve accenno al periodo storico in cui sono stati composti, con curiosità e aneddoti relativi all’artista o al brano, così da rendere ancora più originale la performance e coinvolgente questo viaggio nel tempo e nella storia del rock.
Cena dalle ore 20
concerto Live ore 22

Ingresso dopocena con concerto & DRINK dalle ore 21

 
sabato 10 novembre

 

Memo Restaurant Music Club presenta:

A Lady in Soul Quintet

 

 

Info evento  ▼▲

La formazione canonica al femminile con cui Samantha Iorio propone il suo spettacolo Soul si trasforma in un brillante quintetto di musiciste che, arricchite nella parte ritmica, si scatenano in ritmi funky-pop irresistibili: dal Soul di Sade, Al Jarreau e Marvin Gaye al Beat di Bruno Mars, Michael jackson, Hall & the Oats.
Uno spettacolo da ascoltare e da vivere in prima persona, sempre col sorriso sulle labbra.

Samantha Iorio, ex vocalist di Mario Biondi, ha calcato palchi internazionali durante i più noti festival Jazz del mondo affiancando artisti del calibro di Burt Bacharach, Al Jarreau, Incognito, Pino Daniele e molti altri. E’ cantante, produttrice, artist manager, Music Consultant e Vocal Coach.

Rita Bacchilega vanta una vita nella musica, dai 16 anni ad oggi, nei migliori Club italiani. Grande Talento, grande esperienza, vastissima conoscenza musicale e meravigliosa verve e spigliatezza con il suo pubblico avendo accompagnato e sostenuto durante i loro show i più noti cabarettisti italiani.

Michela Gatti, diplomata in Contrabbasso al Conservatorio e' una musicista versatile, che durante lo show cambia strumento in base al gusto della canzone: il contrabbasso per le atmosfere più Jazzy, il violoncello per quelle più classiche, il basso elettrico per i brani più groovy. Proveniente dalla musica Rock, Michela suona perfettamente Classica, Jazz, soul. Un vero talento. Da anni fa parte delle Muse di Rondo VeneZiano, progetto con il quale gira il mondo oramai da anni.

Piera Quirico Chitarrista/compositrice/arrangiatrice. Dagli iniziali studi classici si indirizza poi verso lo studio del jazz. Si esibisce sia come chitarrista classica che elettrica in diverse formazioni di jazz acustico ed elettrico in vari locali, rassegne, fiere, teatri e festival tra i quali il “Roccaforte Festival” di Novellara; con l’orchestra Centocorde a Monterotondo (Roma) al “Festival internazionale di Chitarra” ospite Arturo Tallini; al “San Benedetto Acoustic Guitar Festival”; al “Tremezzo music festival” etc. Col quintetto “Nu-drop jazz 5tet”, progetto di jazz al femminile, ha pubblicato due lavori discografici. Interessandosi poi alla composizione jazz vince il primo premio ex aequo al XXIV Concorso Internazionale di Arrangiamento e Composizione per Orchestra Jazz di Barga con l’arrangiamento del brano “Lo Shampoo” di Giorgio Gaber.

Barbara D’Alessio Drums. Da oltre 20 anni nel panorama internazionale, ha partecipato a numerosi festival Jazz Italiani e a clinics con batteristi di fama internazionale, sia in Italia che negli Stati Uniti, tra i quali: Peter Erskine, Steve Smith, Dave Weckl, Gavin Harrison, Skip Hadden, Stephen Keogh, Chris Coleman. In ambito jazzistico e fusion vanta diverse collaborazioni live con artisti di fama internazionale tra i quali: Luciano Milanese, HIlaria Kramer, Aisha Ruggieri, Daphna Sadeh, Arnie Somogy, Sandro Gibellini, Dino Piana, Gianni Basso, Chris Weisendarger, Antonella Mazza, Pippo Matino, Bob Callero ed altri.
Cena dalle ore 20
concerto Live ore 22

Ingresso dopocena con concerto & DRINK dalle ore 21

 
giovedì 15 novembre

 

Memo Restaurant Music Club presenta:

David Costantino & Daniele Serpi

 

 

Info evento  ▼▲

Un Duo speciale quello di David Costantino e Daniele Serpi provenienti dalla Splendida Sardegna, nello specifico da Cagliari.
David, con la sua voce baritonale, profonda e molto calda, spazia tra il classico e il moderno e possiede uno stile a tratti teatrale. E’ un intrattenitore confidenziale ma nello stesso tempo potente e preciso. È proprio l'aspetto tecnico così d'ampio raggio che fa di questo interprete un personaggio pieno di sorprese, alcune di esse, durante lo spettacolo, divertono e affascinano l’audience, che viene catturato e portato a cantare e a ballare. Daniele Serpi, pianista, tastierista, arrangiatore, accompagna l'esecuzione con uno stile non convenzionale, divertente, parte integrante dello show. Un repertorio principalmente basato sulla musica italiana ma con piacevoli divagazioni su evergreen internazionali senza mai abbandonare l'italian Style che contraddistingue questi due artisti: Frank Sinatra, Fred Buscaglione, Gino Paoli, Dean Martin sono solo alcuni degli autori che vengono presentati nei loro concerti. 

Cena dalle ore 20
concerto Live ore 22

Ingresso dopocena con concerto & DRINK dalle ore 21

 
venerdì 16 novembre

 

Memo Restaurant Music Club presenta:

Si balla con i Super Up

 

 

Info evento  ▼▲

... "SUPER UP" ... Nome storico tra le Live-Band italiane, i SUPER UP nel 2017 raggiungono il top della forma...

La band è ...composta da:

LALLO VISCONTE, fondatore della band.
Grande bassista e showman dal carisma travolgente; Nasce come autore e compositore per vari artisti italiani e del suo progetto inedito "LALLO E I SUPERUP" nel quale hanno partecipato Gialappa's band,Viola Valentino e Renato dei profeti (prodotto da KLF MUSIC e BMG).Ha collaborato anche con ,Umberto Smaila,Corrado Tedeschi,Viola Valentino…e molti altri

RAFFAELE MAIRA
Cantante e frontman.
Autore e compositore di brani inediti.

FEDERICO RONCOLETTA
Alla chitarra un giovane talento, classe '94. Un musicista poliedrico che con la sua chitarra riesce a spaziare in qualsiasi genere musicale.

DIMITRI MERATI
Giovanissimo batterista che ha collaborato con Inoki, Gemitaiz e molti altri artisti di X-Factor (Alan,Fabio,Aba,Cafè Margot,etc.);

..Quattro artisti che sanno entusiasmare con la loro decennale esperienza sui palchi di tutta Italia (ed Europa), dando vita ad uno show dinamico, divertente ed emozionante... in qualunque contesto!

 
sabato 17 novembre

 

Memo Restaurant Music Club presenta:

Vik and the doctors of Jive

 

 

Info evento  ▼▲

Vik Dinamite,Vittorio Marzioli all’anagrafe, insieme ai Doctors of Jive regaleranno al pubblico uno spettacolo nello spettacolo, ricco di novità.
Lo show sarà una grande festa con tanti ospiti e un repertorio rinnovato. 
Il gruppo Jive non proporrà solo rivisitazioni dei più grandi e amati swing americani e italiani da Fred Buscaglione a Frank Sinatra e Renato Carosone, a cui i Dottori del Jive imprimono, con ispirazione jazzistica, il loro personalissimo e inconfondibile ritmo shuffle. 
Nel repertorio saranno compresi anche brani inediti del loro ultimo album “Guarda che Luna”, nato dall’incontro con il maestro Vince Tempera che, con la sua firma, ha impresso un tratto distintivo di assoluta originalità ad ogni pezzo, dando una nuova intesa musicale.

Un’intesa musicale che coinvolge il pubblico, in ogni occasione, grazie anche alla frizzante irriverenza e all’innata capacità di tenere il palco del frontman dei Doctors of Jive.

Vittorio Marzioli- Voce conduttore
Stefano Pennini-Piano
Alex Orciari- Doublebass
Tommaso Bradascio-Batteria
Germano Zenga- Sax tenore
Fabio Buonarota- Tromba
Carlo Napolitano -Trombone
Sara Milani- Voce
Cena dalle ore 19,30
concerto Live ore 21:30

Ingresso dopocena con concerto

 
sabato 24 novembre

 

Memo Restaurant Music Club presenta:

Il Nostro Canto Libero

 

 

Info evento  ▼▲

La grande canzone italiana per un concerto che nasce da un’idea di Gianni Dall’Aglio e di Massimo Luca, storici musicisti di Lucio Battisti, per condividere col pubblico le stesse emozioni che loro avevano vissuto suonando in quel famoso duetto “Mina-Battisti” del 1972 al Teatro delle Vittorie a Roma in occasione di una puntata di “Teatro 10”.
Il tema del concerto è ispirato al titolo di un’indimenticabile canzone di Lucio e del suo meraviglioso Album, “Il mio canto libero”.
Gianni e Massimo hanno suonato in quell’Album, sono testimoni di tante esperienze vissute con questo straordinario artista avendo collaborato ai suoi dischi per molto tempo.
Franco Malgioglio completa la formazione al basso e alla voce interpretando gran parte del repertorio proposto.

I brani eseguiti nel concerto vanno da “E penso a te” a “La collina dei ciliegi”…da “I giardini di marzo” a “Innocenti evasioni” …”da “Il tempo di morire” a “Vendo casa”…da “Emozioni” a “L’aquila” e “Il mio canto libero”…e tante altre ancora, per rivivere insieme quello che è stato “Il nostro Canto Libero” del periodo musicale più intenso e più emozionante della nostra storia!
Cena dalle ore 20
concerto Live ore 22

- Al piano gallery è disponibile il servizio drink bar Memo Gallery con servizio di menù gallery fino alle ore 24,
- Ingresso concerto euro 20 drink compreso (posti secondo disponibilità)

I programmi e gli orari potranno subire variazioni