MEMO MUSIC CLUB & MORE

Un luogo dove suona anche il silenzio.


L’acustica perfetta della sala consente di avere una programmazione di alta qualità evitando la spiacevole e dannosa sensazione di rimbombo che si prova solitamente durante e all’uscita da un locale pubblico.


Dotato di un vero e proprio palcoscenico sulle cui assi si alternano proposte musicali di matrice jazz, pop, blues, cantautorale, contaminazioni, legate dal medesimo comun denominatore: la qualità progettuale.
Nel pieno rispetto della natura stessa del locale le performances sono di carattere acustico o unplugged. Spazio al sorriso con spettacoli di cabaret e di intrattenimento puro all’insegna del buon gusto.


Spazio alla parola scritta con eventi letterari, recitati e con musica dal vivo.
Momenti di spettacolo che offrono respiro, dove riscoprire la pratica del bisbiglio e del sussurro. la gentilezza e l'emozione del vero contatto umano.

 

 

PRENOTAZIONI: per le serate con spettacolo è necessario prenotare lo spettacolo e/o la cena, il prezzo è in relazione all'evento in programma.

 

RESERVATIONS: for the evenings entertainment you need to book the show and /or dinner, the price is in relation to the event in the program.

 
Sabato 29 giugno

 

Memo Restaurant Music Club presenta:

Toga e poi ci vediamo in settembre

 

 

Info evento  ▼▲

I Toga, rock band milanese, nasce nel 2011 da un’idea del cantante e front-man Michele Martinelli, alias Mike Tarallo, avvocato penalista, e del bassista Fabrizio “Magnus” Allegri, grafico.
Il progetto artistico consiste nel trasportare in musica la realtà quotidiana e portarla sul palco attraverso canzoni che raccontano, con buona dose di ironia, fatti e maschere della nostra società.
Per questo motivo il front-man Mike Tarallo, dei testi e delle musiche dei brani, indossa sul palco una toga (da qui il nome della band), la stessa che, per professione, indossa tutti i giorni in tribunale.
I Toga hanno all’attivo un primo album “DIRITTO E CASTIGO” pubblicato nel 2013, dal quale è stato tratto il singolo “QUASI QUASI FACCIO IL POLITICO”, brano che ha avuto un buon successo radiofonico e del quale è stato anche realizzato un video clip sotto la regia di Andrea Basile.
La band ha all’attivo un centinaio di date live e attualmente ha pubblicato un secondo album dal titolo “COTTI IN FRAGRANZA DI REATO” con l'etichetta Advise Music, al quale seguirà il singolo estratto “CULINARIA”, brano che ironizza sulle celebrità del momento, gli chef.

Nello scorso anno da evidenziare la partecipazione a ZELIG con il comico Bruce Ketta, alla NOTTE DELLE CHITARRE con le Custodie Cautelari e la partecipazione alle finali di SANREMO ROCK.

ore 20 cena
ore 22 concerto

Ingresso dopocena con concerto & DRINK dalle ore 21,00

 
Venerdì 6 settembre

 

Memo Restaurant Music Club presenta:

Samantha Iorio trio

 

 

Info evento  ▼▲

Samantha Iorio, voce

Rita Bacchilega, pianoforte

Gianni Satta, tromba – flicorno - armonica

Si incontrano per caso una sera, salgono sul palco, uniscono le loro arti senza dirsi nulla, seguendo solo il loro istinto. Creano così un concerto incredibile, fluttuando tra soul, jazz ed acid jazz. Da lì decidono di portare in giro per l’italia questo progetto, carico di emozioni, armonie, dolcezze, ma anche grinta ed energia. Arrangiamenti eleganti e raffinati dei brani più conosciuti e amati da Samantha con i quali ha collaborati e dei quali racconta aneddoti e ricordi, da Pino Daniele, a Incognito, Al jarreau, Burt Bacharach...
SAMANTHA IORIO
RITA BACCHILEGA
GIANNI SATTA
Nato nel 1964 suona tromba e flicorno. Sin da giovanissimo si avvicina allo strumento come autodidatta per poi entrare a far parte della banda del paese. Da qui inizia un percorso musicale che spazia dalla musica originale per banda sino alla musica classica, percorso che lo arricchisce di esperienze importanti per il proseguo degli studi. Dal 94 inizia gli studi jazz sotto la guida di vari trombettisti tra cui il genovese Giampaolo Casati, Emilio Soana e Marco Tamburini . Nello stesso anno inizia a suonare in diverse formazioni crescendo musicalmente ed acquisendo diversi stili come il Funk,il Soul, il Blues, tutte esperienze che gli hanno permesso di incorporare conseguentemente tutte quelle influenze che arrivano dalla cultura afro-americana e di creare uno stile personale facilmente identificabile. Nel 98 e nel 99 partecipa a seminari sulla musica jazz tenuti dal sassofonista americano Paul Jeffrey e dal trombettista Clark Terry . L’anno dopo inizia a suonare nei jazz club per poi avvicinarsi anche alle rassegne jazz, esibendosi con formazioni che vanno dal duo, al quintetto per arrivare sino alle big band. Diverse sono oggi le collaborazioni con vari jazzisti e con cantautori
Ex vocalist di Mario Biondi, ha calcato palchi internazionali durante i più noti festival Jazz del
mondo affiancando artisti del calibro di Burt Bacharach, Al Jarreau, Incognito, Pino Daniele e
molti altri. E’ cantante, produttrice, Artist Manager, Music Consultant e Vocal Coach.
Rita Bacchilega vanta una vita nella musica, dai 16 anni ad oggi, nei migliori Club italiani.
Grande Talento, grande esperienza, vastissima conoscenza musicale e meravigliosa verve e
spigliatezza con il suo pubblico avendo accompagnato e sostenuto durante i loro show i più
noti cabarettisti italiani

ore 20 cena
ore 22 concerto

Ingresso dopocena con concerto & DRINK dalle ore 21,00

 
Sabato 7 settembre

 

Memo Restaurant Music Club presenta:

Beppe De Palma trio

 

 

Info evento  ▼▲

PIANO,PIANO ELETTRICO/Voce - Beppe De Palma
SAX/VOCE - Stefano DePalma
VOCALIST - Segbers Dagmar

Tre eleganti ed eclettici musicisti/cantanti, per una serata all’insegna dei migliori brani della World Music e qualche brano indimenticabile della musica Italiana.

L’esperienza e la versatilità del Trio è una certezza per una serata raffinata ma anche coinvolgente se il momento lo richiede.

Beppe De Palma,Pianista/Cantante-Compositore-Arrangiatore ,da oltre 25 anni sulle scene del panorama Milanese e Italiano, molto richiesto come Music Planners per eventi esclusivi.

Stefano De Palma,Saxofoista/Cantante-Flauto/Traverso ,da oltre 25 anni sulle scene del panorama Milanese e Italiano
I Fratelli De Palma hanno all’attivo serate con : Celentano-Tozzi-Spagna-Fiorello-Calà-Max Pisu, per citarne alcuni.

ore 20 cena
ore 22 concerto

Ingresso dopocena con concerto & DRINK dalle ore 21,00

 
Giovedì 12 settembre

 

Memo Restaurant Music Club presenta:

Roberto Guarino

 

 

Info evento  ▼▲

Roberto Guarino per più di 30 anni ha composto, arrangiato, suonato tutti gli strumenti nel suo studio per tanti artisti (Dalla, Zero, Bersani, Concato, Nava, Mogol, Stadio, Antonacci, Morricone, Mango, Zarrillo, Cammariere, Carboni, Panceri ecc) ma sempre con il jazz nel cuore.
Ha vinto 2 “premi TENCO”, 3 dischi d’oro, 1 di platino e diversi altri riconoscimenti.
IPER TECNOLOGICO il concerto in “SOLO” fa uso di sequenze totalmente inedite, arrangiate e realizzate dal chitarrista al fine di dargli un adeguato supporto per riproporre alcuni brani di Pat Metheny e Mike Stern.

ore 20 cena
ore 22 concerto

Ingresso dopocena con concerto & DRINK dalle ore 21,00

 
Venerdì 13 settembre

 

Memo Restaurant Music Club presenta:

Zelie Adjo”

 

 

Info evento  ▼▲

Zelie Adjo” è un’artista italo-togolese nata il 17/11 ad Aflao,
Crescita tra Lomè, la capitale e i villaggi togolesi, Inizia a danzare giovanissima e per ben 10 anni porta il ballo africano in giro per mezza Europa come membro del corpo di danza togolese “Achina” prima e del corpo di “Danza Nazionale del folklore del Togo Ed dell'Ovest dell'Africa”.
Segue il cuore e per amore lascia la danza e decide di vivere in Italia dove lavora come hair stylist.
Decide di promuovere la danza africana anche in Italia e diventa cofondatrice di un altro gruppo di danza folkloristica chiamato Sissiblissi. Purtroppo questo gruppo non ebbe la lunga vita che lei sperava. Delusa, abbandona nuovamente la danza
Siamo nel 2003, l’agenzia di moda 1&1 la nota e la ingaggia come fotomodella. Inizia una nuova avventura e stringendo sotto braccio il suo nuovo book fotografico gira Milano e partecipa a numerosi casting. Qualcosa non la convince fino in fondo. Ha molta voglia di sperimentare altre forme d’arte e si iscrive per la prima volta in una scuola di recitazione e danza, lo storico CTA di via Ampère a Milano.
Il 2005 è l’anno di una grande sorpresa che stravolgerà e illuminerà la sua vita: Zelie Adjo diventa mamma di Kevin. La gioia è immensa ma ora che è una giovane ragazza madre, la fatica di esprimersi e affermarsi come artista aumenta vertiginosamente. Un bimbo complica le cose ma è anche un grande sprone, una spinta motivazionale, una ragione di vita, un’amore travolgente per cui vale la pena di lottare.
Riceve l’attestato di qualifica di Regione Lombardia per l’esercizio della professione di nail artist e pratica questa professione e quella di hair stilista collaborando con numerose realtà del settore.
ZelieAdjosi iscrive all'Accademia Teatrale “Quelli di Grock” a Milano, il percorso di formazione accademica durerà quattro anni.
Ha molti progetti in testa e molta energia in corpo e mentre studia recitazione frequenta anche i corsi di canto della Scuola Musicale NAM di Tullio d'Episcopo.
Nel 2012, Zelie Adjo viene chiamata come presentatrice al Festival Internazionale del Jazz di Ascona, in Svizzera.
Nel 2013 supera una difficile selezione che la porterà ad essere la coprotagonista della piéce “Le Trachinie” di Sofocle diretta da Antonio Sixty presso il Teatro Litta di Milano.
Nel 2014 ottiene un ruolo come doppiatrice nel film-commedia francese “Non sposate le mie figlie” di Philippe de Chauveron.
Nel 2015 Zelie Adjo incide “Le prince des étoiles”, il suo primo singolo prodotto da Advice Music di Alberto Boi.
Nel frattempo prende parte al coro “Immanking Gospel” con cui si esibisce a numerose serate e partecipano a “The Voice Italy” come coristi della cantante Giorgia Aló.
Zelie Adjo è inoltre tra le voci del coro Gospel “Solosingers” con cui nel 2016 parteciperà al programma di Laura Pausini “Casa di Laura”, in onda su Canale 5.
L’estate del 2016 è quella del Musical “Bacicin” diretto da Chiara e Isabella Valli che impegnerà Zelie Adjo per tre intensi e meravigliosi mesi.
Zelie Adjo è cantautrice. Scrive e interpreta Ie proprie canzoni.
Nel 2018 autoproduce il suo primo singolo “De mayia” di cui esiste anche un video disponibile su YouTube. Pochi mesi dopo arriva l’EP “Nawatse” che contiene 5 brani in Ewe, anche essi scritti e composti da lei in lingua originale del Togo
Nel 2019 publica TSOEKE! il suo nuovo singolo con tanto di Videoclip disponibile su YouTube.
E il lavoro prosegue perché a breve publicherà il suo primo disco completo chiamato AZONLIYA.
Ecco che ci siamo!
Côme promesso questo concerto live di Zelie Adjo Band di 6 elementi ; chitarra, batteria, Balafon, Kora, basso e Zelie Adjo, vuole anche presentarvi il suo nuovo disco! AZONLIYA per intero, 12 brani per un fantastico viaggio nella realtà umana, storie storie di tutti i giorni.

Dario Grassi( chennt) - Batteria
Luca Pasqua - chitarra
Roby Ferrante - basso
Cynthia Nwosu - diamondcycy e cori

ore 20 cena
ore 22 concerto

Ingresso dopocena con concerto & DRINK dalle ore 21,00

 
Sabato 14 settembre

 

Memo Restaurant Music Club presenta:

Acid Queen

 

 

Info evento  ▼▲

Grande ritorno degli ACID QUEEN al MEMO!!!!
TINA TINA TINA questo è il denominatore della Band formata da 6 musicisti NAVIGATI da diverso tempo nel mondo LIVE!!!! Lo show sarà un OMAGGIO e non un TRIBUTO a questa fantastica artista che è TINA TURNER!!!! Vi promettiamo FUOCO E FIAMME !!!

Band

Alessandra BALDI voice
Glenda FRASSI guitar
Giuseppe CAPUTO guitar
Giorgio DARMANIN keyboards
Andrea CELLI bass
Alberto PIETRAPERTOSA drum

ore 20 cena
ore 22 concerto

Ingresso dopocena con concerto & DRINK dalle ore 21,00

 
Domenica 15 settembre

 

Memo Restaurant Music Club presenta:

Dariana K

 

 

Info evento  ▼▲

DARIANA K DUO

Il repertorio proposto spazia da composizioni di grandi personalità della storia del jazz, a brani pop-soul riarrangiati con sonorità e metriche moderne, in una contaminazione tra generi e stili diversi, tipica del panorama musicale attuale.
DARIANA KOUMANOVA alla voce vuole offrire una personale reinterpretazione dei brani che hanno scritto la storia della musica e della vocalità del ‘900, fino ad arrivare ai giorni nostri, passando da brani standard con nuovi arrangiamenti e da loro composizioni originali.

ore 20 cena
ore 22 concerto

è gradita la prenotazione per la cena
ingresso con drink concerto euro 20,00

 
Giovedì 19 settembre

 

Memo Restaurant Music Club presenta:

Roberta Bonanno

 

 

Info evento  ▼▲

Nasce a Milano il 22 maggio 1985 con la passione per la musica scrit- ta nel DNA, e coltiva la propria dote artistica studiando canto sin da bambina. Negli anni del liceo, vince vari concorsi musicali "amatoria- li", conquistando ogni volta platea e giurie
Amici 7
Il 20 ottobre del 2007, Roberta entra a far parte del noto talent show. Durante questa esperienza, ha modo di farsi apprezzare e amare sia dall'ampio pubblico televisivo che segue la trasmissione, sia dalla fol- ta schiera di esperti che affiancano i conduttori del programma. Con altri 3 giovani talenti, è protagonista di una memorabile finale nella quale raggiunge il piazzamento d'onore e ottiene immediatamente un contratto discografico con la Sony
NON HO PIU' PAURA
Il 18 luglio del 2008, viene pubblicato l'EP "Non ho più paura" (eti- chetta Sony, prodotto da Mario Lavezzi), contenente 4 brani inediti e 2 cover. Ottiene subito un grande successo, debuttando direttamente alla decima posizione della classifica FIMI e al primo posto nella classifi- ca di iTunes. Rimane tra i dischi più venduti per 15 settimane. Musical Portamitanterose.it
Nell'ottobre del 2008 debutta come co-protagonista nella commedia musicale "PORTAMITANTEROSE.IT", ideata da Maurizio Costanzo ed Enrico Vaime con la collaborazione di Chicco Sfondrini, al fianco di attori del calibro di Valeria Valeri, Pierfrancesco Poggi, Paolo Ruf- fini e Fanny Cadeo. Fino all'aprile del 2009, si esibisce nei più impor- tanti teatri d'Italia
Album “Roberta Bonanno”
Pubblicato il 1 giugno 2010 in anteprima sulle piattaforme digitali, l'album "Roberta Bonanno", costituito da 12 brani, riscuote un grande
successo soprattutto nella classifica di iTunes, dove tocca la 4^ posi- zione. Il cd vero e proprio esce in tutti i negozi di dischi il 27 luglio 2010. Il primo singolo "Sorelle d'Italia", brano già noto al grande pub- blico grazie ad uno spot pubblicitario, viene promosso con un origina- le videoclip realizzato con immagini inviate da ragazze che cantano insieme a Roberta. Il secondo singolo "Mat3matico" viene pubblicato in digitale l'8 settembre. Gli importanti risultati di vendita on line le valgono il Premio "MIGLIOR ARTISTA ZIMBALAM DELL'ANNO", che le viene conferito in occasione del MEI (Meeting degli Indipendenti) nel Novembre 2010.
Singolo “A Natale puoi”
Pubblicato il 26 novembre 2010 e inserito nell’album "Roberta Bo- nanno - Christmas Edition”, rilasciato solo sulle piattaforme digitali. EP "Per un attimo"
Il 27 luglio 2011, esattamente a 1 anno dalla pubblicazione dell'album "Roberta Bonanno", esce l'EP "Per Un Attimo" contenente 4 diverse versioni del brano. A poco più di 24 ore dall'uscita, ottiene uno straor- dinario risultato di vendite on-line: raggiunge la 1^ posizione della classifica Pop e la 5^ della classica generale, e rimane nella Top Ten per diversi giorni. Il singolo Per Un Attimo 2011 è accompagnato da un videoclip diretto da Gianluca Calu Montesano, che in soli 3 giorni di anteprima web su www.tgcom.com supera le 20.000 visulizzazioni. La versione originale della canzone contenuta nell'album verrà, poi, anche utilizza- ta per la sincronizzazione pubblicitaria dello SPOT TV "Felce Azzur- ra" sulle principali emittenti nazionali.
Singolo "It's Oh So Quiet"
Il singolo "It's Oh So Quiet" esce nei negozi digitali venerdì 14 ottobre e, nella classifica di iTunes, schizza immediatamente nella Top 20 dei
singoli e alla posizione n° 3 della classifica alternativa, rivelandosi un altro successo ancora prima dell'inizio della promozione. Il brano vie- ne scelto per lo spot di lancio della nuova Toyota Yaris.
Singolo "Devi dirmi di si"
Il singolo "Devi dirmi di si" esce nel negozio iTunes il 23 gennaio 2012, accompagnato dal video live in streaming on-line. Il brano, un successo inciso dall'intramontabile Mina nei primissimi anni '80, viene riproposto da Roberta in una versione riarrangiata con suoni più mo- derni, con un'interpretazione nuova e originale. Anche "Devi dirmi di si" diventa la colonna sonora di un'importante campagna pubblicitaria: quella di CartaSi.
Ospite in TV nazionali
Il 6 giugno 2012 partecipa alla manifestazione "Donne: l'Italia che vo- gliamo", XXIV edizione del premio Marisa Bellisario, in onda su Rai 2 dal Teatro delle Vittorie, in Roma. Canta "Sorelle d'Italia" di fronte ad una platea d'eccezione, alla presenza dell'allora presidente del con- siglio Mario Monti.
Il 28 giugno 2012 partecipa come ospite al programma "Mangiando con le Stelle", che si svolge nell'ambito della IV edizione della mani- festazione Siciliamo. L'evento viene trasmesso sul Canale 411 Gambe- ro Rosso di Sky, presentato da Barbara Chiappini.
Orchestra Sinfonica di Sanremo Live 2012
Prestigiosa presenza all'evento "La Voce delle Donne", che vede Ro- berta protagonista di due concerti a Sanremo e Riva Ligure, il 23 e 24 agosto 2012. Affiancata dal Soprano Silvia Lorenzi, si esibisce davanti ad un pubblico entusiasta, accompagnata dalla rinomata Orchestra Sinfonica di Sanremo diretta dal Maestro Bruno

Santori, proponendo un programma che spazia da un repertorio pop italiano di autori quali Lucio Dalla, Vasco Rossi, Lucio Battisti, Maurizio Fabrizio, Tony Renis
, a musiche del patrimonio lirico nazionale e internazionale (Mo- zart, Puccini, Verdi, Bellini)
Nel settembre dello stesso anno, è ospite anche nel concerto che l’or- chestra Sinfonica del maestro Santori tiene nel corso della Notte Bian- ca di Sanremo, presso il Teatro del Casinò
Premio FIM 2013 Miglior Interpretazione
Il 25 e il 26 maggio 2013 è ospite della Fiera Internazionale della Mu- sica (FIM), importante evento che si svolge all'Ippodromo dei Fiori di Villanova d'Albenga e vede la partecipazione di artisti di fama nazio- nale e internazionale quali Niccolò Fabi, Marco Ferradini, Claudio Simonetti, l'Orchestra Sinfonica di Sanremo. Si esibisce live con la sua band (I Ferro e Fuoco) e riceve il PREMIO FIM 2013 MIGLIOR INTERPRETAZIONE per la sua rivisitazione di "It's oh so quiet".
Live omaggio a Giancarlo Bigazzi
Giovedì 24 luglio 2014, partecipa alla serata dal titolo “Col bene che ti voglio”, che si tiene a Riva Ligure, omaggio al grande autore Giancar- lo Bigazzi (50 anni di musica italiana e non solo) con la presenza della moglie Gianna e del figlio Giovanni, Franco Fasano, Mauro Vero, e la partecipazione straordinaria della fisarmonica di Massimo Tagliata, polistrumentista di fiducia di Biagio Antonacci
Live a Festivalmare 2014
Sabato 31 agosto 2014 ospite alla manifestazione di gala “Festivalmare“, promossa dal Comune di Sanremo, insieme a Marco Masini, Mi- riam Masala, e al comico Lucio Gardin
Concerto di Capodanno 2015
Roberta apre il concerto di Ron a Sanremo
Live omaggio a grandi firme della musica italiana: “Quello che gli autori non dicono...”
Lunedì 27 luglio 2015 e lunedì 17 agosto è ospite della seconda e ter- za serata di “Quello che gli autori non dicono...”, rassegna di incontri musicali con le grandi firme della musica italiana: “Il respiro del mare” di e con Oscar Prudente, e “Canzoni dietro lo specchio... parte seconda” di e con Franco Fasano.
Concerto di Capodanno 2016
Roberta apre il concerto di Riccardo Fogli per il Capodanno in darsena a Savona
Omaggio alle Donne del Festival
Il 13 Febbraio 2016, giorno della finale del 66° Festival di Sanremo, è ospite dell’evento “Omaggio alle Donne del Festival”, che si svolge a Sanremo in piazza Colombo. Si esibisce interpretando tre delle più belle canzoni del passato, presenti al Festival da Loretta Goggi, Gior- gia e Mia Martini
Serate Milanesi
Il 30 gennaio 2016 è ospite del Richmond Cafè per una serata di musica
Il 14 aprile 2016 è ospite sul palco del Blue Note di Milano col Maestro Vince Tempera, alla serata di Vik and the Doctors of Jive
Singolo “Ad un passo (baciami)”
Pubblicato il 31 maggio 2016 sulle principali piattaforme digitali (eti- chetta Advice Music, prodotto da Carlo Delor, Alberto Boi), anticipa il nuovo album, attualmente in fase di lavorazione.
Opening Act concerti di Francesco Gabbani
Il 15 luglio e il 14 agosto del 2016 apre i concerti di Francesco Gab- bani ad Asti e Loano, rispettivamente Attualmente in fase di lavorazione. Uscirà a breve il nuovo singolo Singolo "Ridere di me"
Il 5 Maggio 2017 esce il nuovo singolo "Ridere di me" (etichetta Advice Music, prodotto da Carlo Delor, Alberto Boi).
Evento con la Nazionale Stilisti,
Il 6 Giugno Roberta partecipa come Guest, ad un importante evento per il comune di Torino e la Nazionale Stilisti, cantando nella meravi- gliosa cornice di Palazzo Stupinigi.
Singolo "Le cose più belle"
L’8 Settembre 2017 esce il nuovo singolo “Le cose più belle” ( etichetta Advice Music, prodotto da Carlo Delor, Alberto Boi).
Singolo “Controtendenza”
L’1 Giugno 2018 esce il nuovo singolo dell’estate dal titolo Controtendeza, quarto singolo estratto dal nuovo album Io & Bonnie disponibile in tutte le piattaforme digitali dall’8 Giugno 2018.
Dopo aver vinto quest’anno la 24°edizione del Premio Mia Martini, e aver partecipato all’edizione 2018 di Tale e quale show su Rai1, dove è stata ritenuta la migliore rivelazione grazie alle sue eccellenti interpretazioni tra le quali ricordiamo in modo particoltare quelle di Aretha Franklin, Amy Winehouse, Mina e Katy Perry, torna con il brano “Un Buon Motivo” contenuto nell’ album “IO E BONNIE”

ore 20 cena
ore 22 concerto

E' gradita la prenotazione per la cena  - ingresso con drink concerto

 
Venerdì 20 settembre

 

Memo Restaurant Music Club presenta:

The Greenlight Blues Band live

 

 

Info evento  ▼▲

Da oltre 10 anni la Greenlight Blues Band interpretano il sound dei più grandi artisti internazionali .. dai miglior Blues elettrico a quello legnoso e "scanzonato", da quello struggente e passionale a quello psichedelico fino al Rhythm & Blues con fughe verso il Funk. Gli eccletici assoli di Sax si alternano a quelli taglienti della chitarra mentre le voci si mescolano per dare forza ad una esibizione di grande carattere ed originalità.

Una serata dedicata a rivivere la magia del Blues con le voci di Giulia Iacono e Marco Guerzoni (Clopin nel primo cast del Notre Dame de Paris) che da unpo’ di anni ormai che collabora con il gruppo fino a farne parte completamente per l'amicizia e la passione comune alla musica e al loro spettacolo teatrale Blues Notes.

Da poco entra anche in collaborazione con una nuova bassista, la Marilena Montarone. Inizia a suonare giovanissima, dal 2006 ad oggi ha fatto parte di diversi spettacoli teatrali e musical come Cats, Mamma Mia e Priscilla. Ha suonato con grandi nomi nei tour di grandi concerti tipo J-Ax, Fed Ez e tanti altri.

Con Cleo Tucci al sax, Vincenzo Carbonello alla chitarra, Giancarlo Iacono alle tastiere, e Ares Cabrini alla batteria.

ore 20 cena
ore 22 concerto

Ingresso dopocena con concerto & DRINK dalle ore 21,00

 
Sabato 21 settembre

 

Memo Restaurant Music Club presenta:

Il Nostro Canto Libero

 

 

Info evento  ▼▲

la grande canzone italiana per un concerto che nasce da un’idea di Gianni Dall’Aglio e di Massimo Luca, storici musicisti di Lucio Battisti, per condividere col pubblico le stesse emozioni che loro avevano vissuto suonando in quel famoso duetto “Mina-Battisti” del 1972 al Teatro delle Vittorie a Roma in occasione di una puntata di “Teatro 10”.
Il tema del concerto è ispirato al titolo di un’indimenticabile canzone di Lucio e del suo meraviglioso Album, “Il mio canto libero”.
Gianni e Massimo hanno suonato in quell’Album, sono testimoni di tante esperienze vissute con questo straordinario artista avendo collaborato ai suoi dischi per molto tempo.
Franco Malgioglio completa la formazione al basso e alla voce interpretando gran parte del repertorio proposto.

I brani eseguiti nel concerto vanno da “E penso a te” a “La collina dei ciliegi”…da “I giardini di marzo” a “Innocenti evasioni” …”da “Il tempo di morire” a “Vendo casa”…da “Emozioni” a “L’aquila” e “Il mio canto libero”…e tante altre ancora, per rivivere insieme quello che è stato “Il nostro Canto Libero” del periodo musicale più intenso e più emozionante della nostra storia!

al piano gallery è disponibile il servizio drink bar Memo Gallery con servizio di menù gallery fino alle ore 24,

ore 20 cena
ore 22 concerto

Ingresso concerto euro 20 drink compreso (posti secondo disponibilità) 

 
Domenica 22 settembre

 

Memo Restaurant Music Club presenta:

Alessandra Baldi duo

 

 

Info evento  ▼▲

Il progetto

"ALE & ALE"
(acoustic duo-blues and more), nasce dall'incontro di Alessandra Baldi (voce) e Alessandro Cuomo (chitarra), sull'idea di costituire un duo che ripercorresse le tematiche della musica afroamericana interpretate dagli artisti più conosciuti dell'ambiente. L'esibizione consiste all'esecuzione di brani in acustico (voce e chitarra) per una durata di circa un paio d'ore. Il repertorio è orientato sul blues-rock.

Alessandra BALDI voce
Alessandro CUOMO chitarra

ore 20 cena
ore 22 concerto

E' gradita la prenotazione per la cena - ingresso con drink concerto

 
Giovedì 26 settembre

 

Memo Restaurant Music Club presenta:

Laura Fedele

 

 

Info evento  ▼▲

Laura Fedele, sorprendente artista dalle molte facce, incontra Heggy Vezzano, meraviglioso interprete della black music….: ed è subito blues. Con tutte le molteplici sfumature del genere: soul ballads, brani venati di rock, e brani originali scritti da Laura.
Cantante, pianista, autrice, docente e, anche un po’, attrice…: in una parola, performer . Laura Fedele ha al suo attivo dodici album, due pubblicazioni didattiche, e un gran numero di concerti in Italia e all’estero.
Heggy Vezzano, autentico poeta del blues, ha prestato il suo magico chitarrismo ad artisti italiani e stranieri; tra questi, Andy J. Forest, Syl Johnson, Denise La Salle, Russell Jackson, e molti altri.

ore 20 cena
ore 22 concerto

Ingresso dopocena con concerto & DRINK dalle ore 21,00

 
Sabato 28 settembre

 

Memo Restaurant Music Club presenta:

Loredana Errore

 

 

Info evento  ▼▲

Nata a Bucarest, viene adottata a pochi mesi di vita da una famiglia di Agrigento, ma per questioni burocratiche viene loro affidata solamente all'età di due anni;[2] fino ad allora vive nell'orfanotrofio di Bucarest, dov'era stata abbandonata dai genitori naturali.[3] Sin da giovane si interessa alla musica partecipando a varie competizioni canore, tra cui il Festival di Napoli 2001, il festival Cantamare 2004 ed il Cantagiro 2008 de Il Cantagiro - Edizione De Carlo, classificandosi al 1º posto nella sezione Cantautori della tappa siciliana del concorso, vittoria che la farà accedere alla finalissima di Fiuggi[4] dove si classificherà al 3º posto con il brano Volo insoluto di sua composizione.[5][6] Nella stagione 2002-03 la cantante è finalista all'Accademia di Sanremo con il brano L'ha detto Vasco, che però non le consente l'accesso al palco dell'Ariston. Nel 2005 ha composto, inciso ed interpretato il singolo House of Joy che è diventato la sigla della caffettiera Mukka Express Commercial prodotta dalla Bialetti.[7] Inoltre, nel 2008 è entrata a far parte delle fasi finali del Tour Music Fest diretto da Mogol vincendo una borsa di studio con il maestro Luca Pitteri.[8][9]

La partecipazione ad Amici ed il primo EP: Ragazza occhi cielo[modifica | modifica wikitesto]
Il 26 settembre 2009 entra a far parte della nona edizione di Amici di Maria De Filippi; prima di partecipare alla trasmissione ha pubblicato, con la casa discografica Dc Records Italy, il singolo Lame.[1] Il 19 marzo 2010 viene pubblicato il suo primo EP, Ragazza occhi cielo, accompagnato dall'omonimo singolo scritto da Biagio Antonacci. Il 28 dello stesso mese si classifica seconda alla finale del talent show di Canale 5, edizione vinta da Emma. Dall'EP vengono successivamente estratti come singoli L'ho visto prima io, nel maggio 2010 ed Oggi tocchi a me, nel settembre dello stesso anno.

Sia il singolo che l'EP si sono piazzati al terzo posto delle rispettive classifiche stilate da FIMI.[10][11] L'ep, dapprima certificato disco d'oro per le oltre 30 000 copie vendute e premiato come CD Oro ai Wind Music Awards 2010,[12] viene successivamente certificato disco di platino per le oltre 70 000 copie vendute[13], mentre il singolo viene certificato disco d'oro per le oltre 15 000 vendite in digitale.

Successivamente riceve il premio "The Voice" ai Venice Music Awards 2010[14] e partecipa all'VIII edizione di O'Scià, manifestazione organizzata da Claudio Baglioni.

La collaborazione con Biagio Antonacci e L'errore, il primo album[modifica | modifica wikitesto]
Il 21 gennaio 2011, è entrato in rotazione radiofonica il singolo Il muro, estratto come primo singolo dall'album L'errore. Nell'album è anche continuata la collaborazione con Biagio Antonacci.[15] Il 18 febbraio 2011 duetta con Anna Tatangelo al Festival di Sanremo cantando Bastardo, brano portato in concorso dalla Tatangelo. Sempre in febbraio riceve una nomination ai TRL Awards 2011 nella categoria Best Talent Show Artist[16]. Il 18 marzo 2011 viene pubblicato il secondo singolo Cattiva, realizzato in duetto con Loredana Bertè,[17][18] tratto dall'album L'errore pubblicato l'8 marzo 2011. Nell'album, Loredana Errore è anche coautrice con Biagio Antonacci.[19] Il 27 aprile 2011 Biagio Antonacci invita ufficialmente la Errore a esibirsi nelle tre date di maggio del suo tour.[20] Il 17 giugno 2011 parte ufficialmente il suo nuovo tour, L'errore Tour. Il 2 settembre viene pubblicato il terzo singolo estratto dall'album, Che bel sogno che ho fatto.[21] Il 23 settembre ha ricevuto il Premio Venere d'argento a Erice.[22] Partecipa all'edizione 2011 di O'Scià, manifestazione organizzata da Claudio Baglioni.[23]

Pioggia di comete: il secondo album[modifica | modifica wikitesto]
Il 20 luglio 2012 viene pubblicato il singolo Una pioggia di comete che anticipa il nuovo album della cantautrice agrigentina, Pioggia di comete, in uscita il 28 agosto 2012.[24][25][26][27] Dal 21 agosto è disponibile il preordine su iTunes della Special Edition dell'album, contenente in aggiunta la traccia bonus, Folle stronza (piano e voce) ed il booklet digitale.[28] L'album debutta alla 4ª posizione della Classifica FIMI Artisti.[29] Il 5 ottobre viene pubblicato il secondo singolo, Ti sposerò, accompagnato dal video vincitore del Premio Roma videoclip - Il cinema incontra la musica.[30] Il 1º marzo 2013 entra in rotazione radiofonica il terzo singolo estratto, L'uomo e la bestia.[31] Il 14 giugno 2013 parte il Pioggia di comete tour con data zero a Nicastro; anticipato il precedente 28 aprile dalla data zero svoltasi a Torretta di Crucoli. Il 27 giugno 2013 apre il concerto degli Stadio come ospite speciale.[32] Il tour, momentaneamente interrotto il 4 settembre 2013 a causa dell'incidente automobilistico occorso alla cantante, è poi ripreso nel luglio 2014.[33][34]

Ricomincio da qui Tour 2015[modifica | modifica wikitesto]
Dopo un anno di stop forzato, in seguito all'incidente stradale del 4 settembre 2013, a maggio 2015 è previsto il ritorno sulle scene della cantante. La data zero del tour è prevista il 6 maggio a Licata in provincia di Agrigento. Il 31 maggio, invitata al programma Roxy Bar di Red Ronnie, Loredana Errore interpreta alcuni fra i suoi brani più noti e duetta assieme a Enrico Ruggeri sulle note di Il mare d'inverno.[35] Il 27 ottobre 2015, giorno del suo compleanno, Loredana è ospite su Rai 1 a La vita in diretta.[36] Il 31 dicembre 2015 Loredana è ospite al concerto di fine anno ad Agrigento in piazza Municipio in qualità di guest star per festeggiare il Capodanno 2016.[37]

2016: Nuovi giorni da vivere primo singolo e Luce infinita, il terzo album[modifica | modifica wikitesto]
Il 18 giugno 2016 Loredana Errore incontra i suoi fans ad Aprilia per svelare data d'uscita del nuovo singolo e del nuovo album, rispettivamente il 2 settembre e il 9 settembre 2016.[38]. Il 26 luglio 2016 viene svelato il titolo del terzo album, in uscita il 9 settembre: Luce infinita.[39] Il 5 agosto 2016 viene scelto come primo singolo proveniente dal nuovo progetto discografico della cantante il brano Nuovi giorni da vivere.[40][41] Il videoclip musicale che accompagna il singolo viene reso disponibile in anteprima sui profili social della cantante il 1º settembre 2016, diretto dal regista Stefano Bertelli. Testo e musica del brano sono invece firmati da Amara, Diego Calvetti, Emiliano Cecere, Marco Ciappelli e Pacifico Settembre.[42][43] Fra gli autori dei brani contenuti nell'album spicca un brano inedito del cantautore Franco Califano, intitolato Convincimi.[44]

Il 16 settembre 2016 l'album Luce infinita esordisce al 5º posto della classifica FIMI degli album più venduti in Italia.[45] Il 23 settembre 2016 Loredana è ospite al concerto di Emma Marrone al PalaLottomatica di Roma e interpreta per l'occasione il nuovo singolo Nuovi giorni da vivere. Subito dopo Loredana e Emma duettano sulle note di Ragazza occhi cielo.

Nel 2019 vince il Microfono d’Oro speciale per il brano Ragazza occhi cielo.

ore 20 cena  -  50 euro bevande escluse
ore 22 concerto  -  25 euro ingresso + drink

 
Domenica 29 settembre

 

Memo Restaurant Music Club presenta:

Love of My life

 

 

Info evento  ▼▲

SALVO BRUNO, voce
ANTONIO MR BOSS QUARTARONE Piano
ANGELO SASSO Chitarre
FABRIZIO MELE Batteria
LUCA SCANSANI Basso


48 anni fa, nascevano i Queen, 28 anni fa, moriva Freddie Mercury.

Tre generazioni allevate da quegli straordinari musicisti inglesi che da poco si sono emozionati e ci hanno emozionato con Bohemian Rapsody al cinema. LOVE OF MY LIFE è qualcosa di diverso, diverso dalle tribute band, diverso dagli spettacoli teatrali a tema, diverso dai musical, è un RECITAL, ovvero, Freddie raccontato in uno spettacolo di livello, tra musica e parole scritto e interpretato dal frontman Salvo Bruno. L'artista dal 1992, grazie ad una straordinaria vocalità, interpreta, senza travestimenti e senza imitazioni, i successi di Mercury, scelto da Brian May e Roger Taylor, per essere KHASHOGGI nel musical "We Will Rock You", in questo recital, mette in pratica la sua passione per l’istrionico cantante dei Queen, cantando e raccontando aneddoti e particolari dell’artista scomparso nel ‘91. Dopo aver scritto la prima stesura col coreografo e amico Moreno Ferrari, Salvo un giorno alza il telefono e chiama Raffaella R. amica di Brian May per parlargli di Love of my life, le spiega che non si tratta di un semplice tributo a Freddie Mercury, ma di un recital, pensato come una "spettacolare conversazione" sulla vita della rock star con un po' di amici “il pubblico”, come in un salotto dove ricordare il grande artista al di là delle biografie ufficiali...e lo spettacolo diviene il secondo evento nazionale, insieme a "We Will Rock You", ufficialmente riconosciuto dai componenti della storica band. Oggi, per la prima volta lo show si stacca dalle basi originali dei Queen, (gentilmente concesse dal gruppo, per l’occasione), su cui canta Salvo ed il progetto viene impreziosito da una band di 4 elementi chiamata QUI-IN, altissimo livello, che negli anni hanno tutti collaborato per vari progetti con Salvo.


SALVO BRUNO - VOCE

Nasce a Messina e inizia cantando nelle piazze siciliane, per poi trasferirsi a Milano e studiare alla scuola Civica di Jazz, perfezionandosi anche in gospel e spiritual. Da solista interpreta diverse opere nel Coro dei Civici Corsi di Jazz e in seguito studia recitazione e canto Musical. Scrive ed interpreta shows inediti ed è protagonista nel ruolo di Tony in una rivisitazione di ‘West Side Story’ e in ‘Jesus Christ Superstar’ di Opera Broadway interpreta Judas. Insegnante di teoria e tecniche di canto, gira l’Italia come cantante di tribute band dei Queen, fino a quando interpreta la voce di Freddie Mercury nel primo rifacimento dell’opera rock ‘Barcelona’ con l’orchestra sinfonica di Kiev ed il M° Mario Previti, in Olanda, per poi partire in un tour europeo. Rientrato in Italia, dopo 5 anni, debutta al Teatro Parioli con ‘Katia Ricciarelli e Salvo Bruno cantano Freddie Mercury’ di M. Previti. In tv è al ‘Maurizio Costanzo Show’ e a ‘I Raccomandati’ su Rai Uno al fianco di Katia Ricciarelli. Dal 2009 al 2011 interpreta Khashoggi, uno dei protagonisti del musical "We Will Rock You". E' il signor " Seseman" in "Heidi" il musical e protagonista del "Christmas Show" nel ruolo di "Babbo Natale". L'estate '11 è segnata da un tour italiano con lo spettacolo "Love Of My Life" del quale è autore e protagonista, dove duetta con il grande Mike Moran autore dell'opera "Barcelona", amico e produttore di Freddie Mercury. Poi è nel cast di "Pirates " con Luisa Corna ed interpreta il ruolo "dell'Ammiraglio Green". Scrive ed interpreta Family show per C’era una volta le favole, rassegna teatrale che da anni popola i teatri di tutta Italia con la compagnia All Crazy. Interpreta IL RE nell’ultimo rifacimento di Siddhartha il Musical, con la regia di Daniele Cauduro.

ANTONIO MR BOSS QUARTARONE - PIANO, TASTIERE E PROGRAMMAZIONE

Messinese, come Salvo, è colui che dirige ed orchestra la Band. Tastierista dalle esperienze infinite tra le sue caratteristiche dopo la tecnica viene un repertorio infinito. Diplomato in solfeggio al conservatorio di Messina studia privatamente tecnica pianistica, armonia e arrangiamento con la Maestra Quartarone (omonima); Lezioni di musica elettronica e composizione digitale presso Steinberg Training Center. Dal 1985 si esibisce in vari locali dell’hinterland Messinese con varie formazioni spaziando tra i vari generi musicali (anni 70, 80, rock); Dal 1997 al 2000 lavora come musicista a bordo di navi da crociera dove matura un repertorio a 360 gradi denso di successi internazionali di soft music, easy listening, american pianobar; Dal 2000 ad oggi collabora con diverse band nel panorama musicale Milanese e Pavese come pianista, arrangiatore e produttore. Tra le tante formazioni ricordiamo Battistiband, band tributo a Lucio Battisti, Double Face Band, cover band nota nel Milanese, Sugar Ray Dogs, progetto di inediti in chiave rock e ovviamente QUI-IN.

ANGELO SASSO - CHITARRE

Comincia a suonare all'età di 10 anni insieme al suo "fratello" di infanzia Luca,Autodidatta, attratto da qualsiasi tipo di buona musica e genere musicale, con predilezione per il Rock e tutte le sue diramazioni (Toto,Rush, Van Halen, Bon Jovi e tutte le band del periodo d'oro degli anni 80)Intorno ai 16 anni arrivano le prime esperienze con gruppi e i progetti più seri coprendo sempre parecchi generi musicali tra cui gli Oblivion che registrano due demotape Classic Metal ricevendo buone recensioni su riviste a tiratura nazionale (HM, Flash), Presto: band che si ispira alla parte più melodica dei Rush, I Portici: band Rock/Pop/Funk che propone brani originali in italiano. Negli anni successivi si aggiungono nuove esperienze un po' in tutti gli ambiti musicali, passando dal Funk, Dance, Acid Jazz, Pop, Musica Elettronica sia in Studio di registrazione che Live principalmente con una "party band dance 70/80/90" gli A-Live con cui suona su diversi palchi in giro per il nord Italia. Nel periodo più recente entra a far parte del giro di musicisti della Battistiband in veste di bassista e sempre in veste di bassista negli Airbound Band AOR/Melodic Rock con cui realizza nel 2017 un debut album ben accolto dalla critica di settore.

FABRIZIO MELE - BATTERIA

Formatosi musicalmente dall’età di 14 anni alla civica di Rozzano con il Maestro Stefano Bagnoli, prosegue gli studi privatamente con Maxx Furian. Prima di assolvere il servizio di leva nella Fanfara di Cavalleria come primo rullante, lo vediamo in tournè con Kim & The Cadillacs. Svolge l’attività da professionista alternando esperienze in Cover Band dell’area Milanese ad imbarchi su navi da crociere di tutto il mondo ed in villaggi turistici dei più noti tour operator. Esperienze formative che insieme ad episodi in orchestre da ballo consolidano il suo linguaggio e repertorio nell’ambito Pop-Rock internazionale ed italiano. Parallelamente all’attività d’insegnante e presso Cover Band collabora alla realizzazione di due album e delle relative tournée del cantautore Massimo Priviero. Tra le tantissime formazioni

LUCA SCANSANI - BASSO

Al Basso, è l’elemento che non poteva mancare ai QUI-IN. Il bassista che fa la differenza perché non puoi non notare, ascoltandolo, l’esperienza e la consapevolezza acquisita in tanti anni sui palchi dei più grandi artisti italiani ed internazionali. Lui ama definirsi un tecnico riparatore ma noi lo sappiamo benissimo che quando imbraccia il basso gira la chiavetta su ON e non riesce a fermarsi. Collaborazioni sia un studio che live con nomi notissimi. Luca non ha un genere in cui eccelle: dal jazz al pop al rock, esprime il meglio di se dando la carica giusta a tutta la band.

ore 20 cena  -  50 euro bevande escluse
ore 22 concerto  -  25 euro ingresso + drink

 
Giovedì 24 ottobre

 

Memo Restaurant Music Club presenta:

Donkeys Forever Rolling Stonos

 

 

Info evento  ▼▲

DONKEYS FOREVER
The Rolling Stones Tribute Band

Isy Araf - Vocals
Jacopo Ruozzi - Guitars
Marco Sforza - Bass
Claudio Charlie - Drums
Thomas Violani – Guitars, Armoniche
Davide Pamio - Tastiere


I Donkeys Forever sono una band dedicata ai Rolling Stones e che interpreta con passione e intensità il repertorio dello storico gruppo inglese.
La Band, fondata dal cantante Isy Araf nel 2004, ha all’attivo quasi 500 concerti ed e' nel pieno della propria attività in Italia e all’ estero.

Nel maggio del 2010 i Donkeys Forever hanno avuto l’onore di aprire il
concerto di Milano del Tim Ries Rolling Stones Project, band
formata da Darryl Jones bassista dei Rolling Stones, Michael Davis , Tim Ries e Bernard Fowler , sezione fiati e voce ormai da 25 anni sul palco a fianco dei Rolling Stones, e a Marzo 2014 e 2015 i concerti Italiani di Chris Jagger .

Rolling Stone , Scimmie, Blueshouse, Salumeria della Musica, Spirit de Milan,Bonaventura , Palazzina Liberty a Milano, Live Forum Assago,
Spaziomusica Pavia, , Rock On The Road Desio, All'Una e Trentacinque Circa Cantu', Jailbreak , Stazione Birra e Piper a Roma,
Teatro Alfieri di Asti, Hard Rock Cafe’ Nizza(Francia) , Maloe Melo Amsterdam
sono alcune delle location in cui la band si e’ esibita negli anni.

ore 20 cena
ore 22 concerto

E' gradita la prenotazione per la cena - ingresso con drink concerto


I programmi e gli orari potranno subire variazioni