MEMO RESTAURANT

 

MEMO  è ambientato in un ex cinema teatro, un luogo dove trascorrere una serata dall’aperitivo al dopocena, partecipando a un fitto calendario di spettacoli accompagnati da un DRINK o una CENA


Il progetto curato dall'architetto Memo Colucci ha creato un ambiente cado nel quale gli ospiti possono essere accolti e sentirsi a casa. Il camino centrale ed arredi originali dell’epoca che, uniti ad un gusto etnico da esploratore, creano un ambiente davvero suggestivo dall’atmosfera raffinata.


Lo stile del locale privilegia il valore della tradizione, dall’aperitivo nella zona bar alla cena, per la quale il ristorante propone un menù originale basato sui valori della tradizione e della qualità


Gli spettacoli al MEMO sono un vero e proprio viaggio nel tempo, sono trattati molti temi dello spettacolo con molti generi artistici e musicali: PROGRAMMA SPETTACOLI


MEMO restaurant è il luogo ideale per organizzare gli eventi. 

 

FORMULA PROPOSTA
- Soundcheck + Aperitivo: ore 18,30 (dalle ore 18:00)
- Concerto + Drink: dalle ore 21,00
- Cena + Spettacolo: dalle ore 20,00

Sono previste riduzioni per gruppi organizzati per informazioni: eventi@memorestaurant.com

Locale climatizzato
 

Una finestra sul MEMO

Un momento in Video per esplorare MEMO Restaurant: l'ambiente raffinato, la cucina unica e, in generale, il feeling del locale

 

 

 

PROSSIMAMENTE AL MEMO

 
 
sabato 17 febbraio

 

Memo Restaurant Music Club presenta:

Carnival Party

 

Katia De Felici (voce)
Giulio Abiuso (Chitarra)
Gigi Iannello (basso)
Max Ferro (batteria)

Info evento  ▼▲

​I "Doctor beat" capitanati da, Katia De Felici (voce) e Giulio Abiuso (chitarra e voce) si propongono con un repertorio di cover internazionali vasto e vario che spazia dalla pop/dance, dei mitici anni 70, 80, 90 alle hit del momento senza trascurare i grandi successi italiani.

Numerose le collaborazioni con artisti di fama quali: Teo Teocoli (dal 2002 fino ad oggi), Ivana Spagna, Mario Lavezzi, Jerry Calà, Iva Zanicchi, Marco Milano, Tony Dallara, occasionalmente con Zucchero ed il grande Salomon Burke, Articolo 31, Samuele Bersani, Gianni Morandi, Biagio Antonacci, Laura Pausini, Loredana Berté, Riccardo Fogli, Dik Dik, Gianluca Grignani, Roberto Angelini (cori in Gatto matto) Peppino Di Capri, Memo Remigi, Alba Parietti, Paolo Limiti ed altri.
Numerose le partecipazioni in trasmissioni TV Rai. Mediaset ed altre

CENA dalle ore 20

GRAN BUFFET 45 EURO (bevande escluse)

 

DOPO CENA 20 EURO con consumazione

 
sabato 24 febbraio

 

Memo Restaurant Music Club presenta:

Daniele Ronda

 

 

Info evento  ▼▲

​All'età di 9 anni si iscrive al Conservatorio Giuseppe Nicolini di Piacenza, studiando solfeggio e pianoforte. A 14 anni inizia a dedicarsi al canto, partecipando come interprete ad alcuni concorsi fra i quali l'Accademia di Sanremo ed il Festival di San Marino.

Comincia a scrivere pezzi propri e, mentre in sala prove sta perfezionando un suo pezzo al pianoforte intitolato Almeno stavolta, Alfredo Cerruti, manager del cantautore Nek e che sarà manager anche di Ronda fino al 2008, lo ascolta e ne ricava un brano da far interpretare allo stesso Nek. Il brano diviene uno dei due inediti contenuti nell'album The Best of Nek - L'anno zero, insieme a L'anno zero, anch'esso scritto da Ronda e pubblicato come secondo singolo. Il primo è appunto Almeno stavolta, che raggiunge i primi posti in Italia e in America Meridionale.

Da quel momento in poi continua la collaborazione con Nek, scrivendo altri suoi brani, quali Lascia che io sia, che raggiunge la seconda posizione nella hit parade dei singoli più venduti in Italia, Notte bastarda, Va bene così, Una parte di me (2005), Cri, Sei, Ancora un giorno di te, (2006), Tira su il volume (2009).[1]

Scrive brani anche per altri artisti, quali Amami (2005) per Massimo Di Cataldo e tre brani per Mietta: Guardami, Con il sole nelle mani e Baciami adesso, che ha partecipato al Festival di Sanremo 2008, dove Ronda è presente anche come arrangiatore e produttore artistico.

Ronda ha composto inoltre anche alcuni brani "dance", fra i quali Desire di Dj Molella.

Il 25 marzo 2014 torna sulla scena con il terzo album in studio La rivoluzione, che vince il "Premio Enriquez - Città di Sirolo" come il miglior album dell'anno per la Categoria Musica Pop e d'Autore. Il 1º maggio ha presentato l'omonimo brano, cantato insieme ai TaranProject, sul palco del Concerto del Primo Maggio in piazza San Giovanni a Roma.

Il 31 maggio allo Stadio Olimpico di Roma e il 7 giugno allo Stadio San Siro di Milano apre i concerti di Luciano Ligabue. Il 24 dicembre dello stesso anno si è esibito al Concerto di Natale al fianco di svariati artisti quali Patti Smith, Renzo Arbore e Alessandra Amoroso.


Cena dalle ore 20

concerto Live ore 22

 

Ingresso dopocena con concerto & DRINK dalle ore 21,00 

  MEMO RESTAURANT è anche:  LOCATION, SERVIZIO CATERING, EVENTI AZIENDALI e FESTE PRIVATE